Sei in cerca di illuminazioni per mobili? Oops! Qualcosa è andato storto, sei nel posto sbagliato!
Sei in cerca di mobili con illuminazione integrata? Bingo! Continua a leggere e troverai quattro foto ispirazione per pareti attrezzate con luci e quattro motivi per cui è bene scegliere un mobile con luci capace di illuminare autonomamente un ambiente.

 

Mobili & luce: idee e foto ispirazione

1 - Pensile con luce d'atmosfera


La parete attrezzata 200 è proposta con pensile vasistas con luce integrata.

2 - Pannello tv girevole con luci


Il mobile da soggiorno 502 è fotografato con pannello tv con illuminazione led diffusa.

3 - Pannello porta tv retroilluminato


La parete attrezzata 530 comprende un pannello porta tv con retroilluminazione al neon.

4 - Pensile in vetro con luci colorate


La soluzione per zona giorno 804 è provvista di una teca in vetro con illuminazione led RGB colorata.

 

Perché scegliere un sistema d'illuminazione integrato nei mobili?


1 - Sotto i riflettori: metti in luce gli oggetti

La luce crea atmosfera, attira, valorizza l'arredamento. La luce fa risaltare ogni dettaglio, anche i più piccoli oggetti chiusi nella vetrinetta in soggiorno. Bomboniere di cerimonie importanti, ricordi preziosi ai quali si è particolarmente affezionati, bicchieri in cristallo, calici per le grandi occasioni e chi più ne ha più ne metta. Un mobile con luce integrata permette di mettere in bella mostra tutto ciò che si desidera.

 

2 - Soluzioni luminose infinite e indipendenti

Un sistema di illuminazione indipendente rispetto a quello centrale della casa moltiplica le soluzioni luminose possibili. Scegli tu l'intensità della luce nell'ambiente: quando desideri una stanza molto luminosa puoi accendere sia le classiche luci sia quelle integrate nei mobili; quando desideri un ambiente più cupo e ombroso puoi spegnere alcune fonti luminose. Il tutto è facilmente modificabile a seconda delle occasioni.

 

3 - La televisione non si guarda al buio per non affaticare la vista e per non stancare gli occhi

Le sorgenti luminose più indicate per il televisore sono quelle che proiettano il fascio di luce verso l'alto o verso il basso, mai direttamente sullo schermo. Di sera o comunque quando si guarda la televisione in un ambiente scuro o poco illuminato è consigliato illuminare la parete dietro alla tv con una luce calda di intensità ridotta, quasi soffusa. L'obiettivo non è illuminare tutto l'ambiente ma ridurre il contrasto tra la luminosità dello schermo e l'oscurità che lo circonda per non affaticare la vista e per non appesantire gli occhi durante i continui e repentini cambi di intensità dello schermo.

 

4 - Psicologia dei colori e cromoterapia: come i colori influenzano l'ambiente, l'umore e le sensazioni

Ci avviciniamo in punta di piedi ad un argomento delicato e a lungo dibattuto e ci rimettiamo alle teorie secondo le quali i colori hanno un significato simbolico e influenzano il benessere. Per chi crede in tutto ciò abbiamo progettato una vetrinetta / teca con impianto illuminazione led RGB studiato per inviare stimoli visivi, mostrare tonalità sempre diverse e cambiare così la percezione di chi vive l'ambiente. Chi non crede nelle teorie dei colori può considerare queste teche in vetro con luci colorate semplicemente come una tecnologica invenzione per un piacevole gioco di luci e riflessi, una sorta di balletto di luci dall'effetto scenografico.

PER SAPERNE DI PIÚ: che cos'è l'illuminazione RGB?
I led RGB sono una particolare fonte d'illuminazione a colore variabile. All'interno di un led RGB ci sono tre led (uno rosso, uno verde, uno blu) che variando d'intensità sono in grado di mostrare tutta la scala dei colori.

 

Ti piacciono le soluzioni per la zona giorno proposte in questo articolo? Ti piacerebbe ricevere maggiori informazioni sul sistema di illuminazione? Vorresti modificare le composizioni proposte nelle immagini? Vorresti valutare un preventivo?
Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e chiedi aiuto ad un esperto arredatore.